La società aretina è riuscita a trovare gloria nei due tornei internazionali ospitati sui campi casalinghi dell'Estra BallPark, cogliendo la vittoria nei trofei di baseball e di softball riservati alle squadre senior.

 

Particolarmente significativo è il risultato ottenuto dalle ragazze del Monnalisa Softball che, dopo aver conquistato il successo alle Tuscany Series del 2013, sono riuscite nell'impresa di confermarsi superando ben due nazionali e tre formazioni americane.

Dopo aver perso la gara d'esordio contro le olandesi Dirt Devils, la squadra di Fabio Borselli ha mostrato tutto il proprio potenziale in un'eccezionale cavalcata culminata nelle vittorie in semifinale per 5-2 sulla nazionale italiana Under 16 e nella finalissima per 8-5 sulla forte nazionale francese.

Al termine dell'incontro il Monnalisa Softball ha così potuto sollevare al cielo il trofeo delle Tuscany Series consegnato da Piero Iacomoni, main sponsor della squadra e storica figura del baseball locale, mentre ad arricchire ulteriormente la festa ha contribuito la premiazione dell'aretina Carlotta Natti come miglior giocatrice del torneo.

Il Bsc Arezzo ha completato il proprio dominio imponendosi anche nella prima edizione del torneo senior di baseball con la vittoria in finale per 7-4 sui liguri della Cairese.

Per il BancaEtruria Baseball il torneo era iniziato in salita con la sconfitta per 4-7 con i fiorentini del Cosmos, ma le quattro vittorie nelle cinque partite successive (tra cui un 17-2 sulla squadra pakistana) hanno permesso agli aretini di ricevere la coppa del primo posto dalle mani di Aldo Peronaci, presidente del comitato regionale toscano.

Anche in questo torneo sono arrivati due riconoscimenti individuali con Cano Araujo premiato come miglior giocatore della manifestazione e Roberto Mauro Iezzi come miglior lanciatore.

Questi due acuti, che si aggiungono al secondo posto raggiunto dall'Under 12 nel torneo giovanile, hanno permesso al BSC Arezzo di mantenere la forma e di trovare il morale in vista delle prossime partite ufficiali di Coppa Italia. A fine mese, infatti, le ragazze del softball saranno impegnate nelle final-four della coppa nazionale di A2, mentre la squadra di baseball giocherà contro il Chieti gli ottavi di finale nel trofeo di serie C.

«Archiviamo con successo un torneo che ha visto sfidarsi ad Arezzo decine di squadre e centinaia di atleti da tutto il mondo - afferma il presidente Alessandro Fois. - Questa doppia vittoria rappresenta un importante tassello in vista dei futuri impegni sportivi e di un'ulteriore crescita del baseball aretino. Orgogliosi di esser riusciti a mantenere nella nostra città un evento sportivo di livello internazionale, non rimane che ringraziare gli sponsor, le istituzioni e i volontari che hanno reso possibile la realizzazione del torneo e dare appuntamento alle Tuscany Series 2015».