La notizia era nell’aria … Nonostante il riserbo del presidente Fois e dei suoi più stretti collaboratori la notizia era trapelata e nell'ambiente del batti e corri aretino si respirava euforia.

Finalmente, ieri sera, nella tarda serata, in noto albergo della città, è arrivato il "SI" definitivo del giocatore e la conferma che al roster della prima squadra del BSC Arezzo si aggiungerà Manny Ramirez.

Ramirez, attualmente di nazionalità domenicana, otterrà lo status di italiano a breve, in quanto il governo italiano ha accettato nei giorni scorsi la sua richiesta di naturalizzazione.

Manny, classe 1972, durante la sua carriera ha vestito le maglie dei Cleveland Indians, dei Boston Red Soxdei Los Angeles Dodgers, dei Chicago White Sox e dei Tampa Bay Rays.

Ha vinto per nove volte il premio Silver Slugger (mazza d'argento) ed è uno dei 25 giocatori nella storia della Major League Baseball (MLB) ad aver battuto più di 500 fuoricampo in carriera. Il suo record di 21 grand slam (fuoricampo con tutte le basi occupate) è il terzo di tutti i tempi, dietro a Lou Gehrig e Alexander Rodriguez. Ha partecipato per 12 volte all'All-Star Game, di cui 11 volte consecutivamente.

Il suo ingaggio, a stipendio zero, visto che il giocatore ha deciso di sposare il progetto BSC Arezzo, rinforza, sicuramente, la squadra a disposizione di Manager Parodi che ha dichiarato: 

"É sicuramente un ottimo innesto, anche se l’assetto tattico della squadra era già ben definito. Discuteremo le modalità del suo impiego nei prossimi giorni. Nella mia squadra non esistono titolari inamovibili ed ogni giocatore deve lavorare duramente per conquistarsi un posto al sole. 
Ramirez, si è messo a disposizione e mi ha detto che vuole lottare per conquistarsi un posto in campo esterno. Vedremo. Per adesso pensiamo alla gara con Perugia di sabato prossimo, per andare avanti in Coppa Italia."

La soddisfazione che si legge sul volto del vice-presidente Marinelli è evidente:


“É un grande successo, non vediamo l'ora di vederlo all’opera, Manny è un grande amico (Marinelli e Ramirez si conoscono benissimo avendo lavorato fianco a fianco nelle gabbie di battuta a Tampa Bay durante il recente viaggio americano del nostro dirigente) e spero possa aggiungere qualità al nostro organico."

Il Consiglio Direttivo del BSC Arezzo ha festeggiato la chiusura della trattativa offrendo infine a Manny Ramirez una cena a base di pesce.

---

Clamoroso al Cibali … La notizia non era vera!

Prossimi eventi

No events

Login