Come ogni anno, insieme alla primavera, allo stadio di Arezzo sono arrivati gli Indiani...

 

Non si tratta di nativi americani, naturalmente, gli indiani di cui parliamo sono i Dornbirn Indians, squadra militante nel campionato di prima divisione austriaco.

Gli indiani Austriaci provengono da Dornbirn, cittadina ubicata a ridosso del confine orientale della confederazione Svizzera il cui clima, presumiamo, non sia paragonabile alla primavera aretina.

Ecco perchè, caricate armi e bagagli sui loro "pulmini d'ordinanza" tutti gli anni, nella settimana che precede la pasqua scendono ad Arezzo per svolgere il proprio "spring training".

Giovedì 17, in un clima più alpino che Toscano, gli Indians hanno incrociato i guantoni con la nostra squadra seniores di baseball, in una sfida amichevole che è, ormai, una classica di primavera.

Diciamo subito che la gara è servita ad entrambe le squadre per testare le possibili disposizioni in campo e le strategie offensive.

Non sono mancati episodi di alto contenuto tecnico ed agonistico, ma il clima che si respirava era quello amichevole che si instaura quando la posta in palio non è di fondamentale importanza.

La squadra aretina, ampiamente rimaneggiata, ha fornito una discreta prova e Coach parodi, alla fine, è rimasto abbastanza soddisfatto della prova dei suoi ragazzi.