Al via le stagioni di baseball e softball per il BSC Arezzo.

In queste settimane tutte le formazioni aretine di baseball e softball stanno disputando le loro prime gare di una nuova stagione che vedrà la società impegnata su numerosi fronti con grandi aspettative.

A scendere in campo per prime sono state le ragazze del Monnalisa Softball che, impegnate nel campionato nazionale di serie A2, hanno disputato una doppia amichevole contro il Macerata, cogliendo due larghe vittorie che fanno ben sperare in vista dell'avvio del campionato del prossimo 27 aprile, in casa dell' Atoms Chieti.1

La squadra, che nel proprio cammino incontrerà anche Blue Girls Bologna, Eagles Roma, Macerata, New Bologna e Sestese, si avvicina al campionato con il dichiarato obiettivo di inseguire una prestigiosa promozione nell'Italian Softball League: dopo i Play Off raggiunti nel 2013, l'approdo nella massima serie nazionale sembra un traguardo alla portata delle ragazze di coach Fabio Borselli.

Alle spalle della serie A2, il Monnalisa Softball può fare affidamento su un settore giovanile che trova il proprio perno nella formazione Under 21, una squadra allenata dallo stesso Borselli e da Sandra Borrini che sabato 29 marzo vivrà il proprio esordio in campionato contro il Cosmos di San Casciano.

Questo fine settimana i riflettori saranno però puntati soprattutto sul BancaEtruria Baseball del nuovo allenatore Giorgio Parodi che, prima di debuttare in serie C contro il Siena, domenica 30 marzo si metterà alla prova sul campo del Perugia nel primo turno di Coppa Italia. Questa squadra negli ultimi mesi si è rinforzata con i pesanti arrivi di Carmelo Cacciatore, Bartolomeo Capretto, Gabriele Gori, Matteo Omarini e Tommaso Peracchio, cinque giocatori reduci da una positiva esperienza in serie A che si sono inseriti in un roster già competitivo e che permettono al Bsc Arezzo di sognare una stagione su altissimi livelli.

Intanto a regalare le prime soddisfazioni alla società del presidente Alessandro Fois sono stati i bambini e i ragazzi del settore giovanile che domenica scorsa hanno giocato all'Estra BallPark la loro prima gara del campionato "Ragazzi" sfidando i coetanei del Maremma. La squadra, rifondata da pochi mesi e curata da Pierangelo Omarini, ha perso 13-11 ma fino all'ultimo è stata in vantaggio ed è stata protagonista di tante belle giocate con cui è riuscita a tenere testa ad un avversario forte e rodato come la formazione grossetana.

"Abbiamo tante squadre di valore" - afferma con orgoglio Fois. - "Il Bsc Arezzo è tornato grande e può ambire ad una stagione di grandi soddisfazioni".