Prima partita del Campionato di Serie C 2018, in casa, contro le Nuova Pantere di Lucca.

 

10 - 0

Squadra 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Finale
Nuove Pantere Lucca 0 0 0 0 0 0 0 x x 0
Monnalisa BSC Arezzo 3 0 0 1 2 2 2 x x 10

Squadra al primo vero incontro tutti insieme, con l'esordio in prima squadra di ben quattro Cadetti, classe 2003 e con l'assenza importante di Didier Natalizzi Baldi.

I nostri cominciano, com'è ovvio, in difesa, con Giacomo Ferrini alla sua prima prova come partente. L'emozione porta il primo battitore in prima per base su ball, ma l'emozione dura poco e Ferrini inzia sin da subito a far capire l'aria che tira realizzando uno strike out guardato, seguito da uno strikeout girato. Il quarto battitore lucchese la tocca, ma viene agilmente eliminato in prima.
In attacco Tommaso Peracchio batte lungo ma viene eliminato al volo, mentre è Maor Pasquini a sbloccare la situazione, con un singolo al primo lancio, seguito dal singolo di Antonio Giovannini ed al poderoso triplo di Gabriele Gori, che fa entrare i primi due punti. Ancora un singolo, questa volta di Luca Farsetti, battitore designato, ed entra anche il terzo punto. Ronard Perez va strikeout e Alexander Dan viene eliminato in prima.

Nel secondo inning Ferrini subisce un singolo, ma il corridore viene poi colto rubando in secnda, nell'azione successiva. Il battitore successivo va in base per ball, ma quello dopo è strikeout. Stessa scena anche per i due attaccanti successivi. Nel secondo turno in battuta, gli aretini vedono solo il singolo di Filippo Guidelli, che però, manco a farlo apposta, viene colto rubando in seconda. Davide Donati e Peracchio, subito dopo, battono ma vengono eliminati in prima.

Nel terzo inning Ferrini mette a segno un altro strikeout, poi i battitori successivi vengono eliminati in belle giocate difensive, dagli interni.
In attacco abbiamo subito un singolo di Pasquini, che avanza fino in terza sulle volate di sacrificio di Giovannini, prima, e Gori poi. Farsetti viene purtroppo lasciato sul piatto dal lanciatore avversario.

Quarto inning e ancora grande Ferrini, che non fa rimpiangere l'assenza di Baldi. Infatti, dopo un'eliminazione in prima per una battuta in diamante, si porta a casa altri due strikeout.
In battuta Perez batte e si piazza in prima. Dan va strikeout e Guidelli viene eliminato in prima, facendo però avanzare Perez in seconda. Segue una base per ball per Donati e su errori difensivi entra il quarto punto aretino, prima di andare al cambio su un flyout ai danni di Guidelli.

Nel quinto Ferrini colpisce un battitore, ma assistiamo ad un bel doppio gioco difensivo ed i lucchesi sono ancora a zero. In battuta parte ancora Pasquini con un bel doppio, seguito dalla volata di sacrificio di Giovannini che fa entrare Maor a punto. Gori guadagna la base per ball, così come Farsetti subito dopo. Perez viene eliminato al volo, ma poi un bel doppio di Dan e Gori segna il sesto punto aretino.

Sesto inning e Ferrini ha raggiunto il limite di lanci per giocatori della sua età, per cui viene rilevato dall'esperto Carmelo Cacciatore, ed esce dal campo fra gli applausi dei compagni.
Cacciatore fa segnare uno strikeout sul suo tabellino, poi due giocate difensive e sono già tre out. In attacco, con due uomini in base, Donati e Peracchio, c'è la lunga battuta in esterno destro di Pasquini, che viene presa al volo, ma che permette l'ingresso di altri due punti. Seguono i singoli di Giovannini e Gori, prima di subire un doppio gioco tra la terza e la prima e chiudere l'inning.

Settimo inning e Lucca ancora a secco, grazie ad un altro strikeout di Cacciatore e due out facili in prima. In attacco sono ancora le mazze aretine a dettare il ritmo, con le valide di Perez, Fabio Fucci (appena entrato) e Giovannini.

La partita termina sul decimo punto segnato, per manifesta. In generale, un'ottima prova per questa squadra giovane ed esperta.

Ecco di seguito, alcune foto della partita:

Foto di Sauro Pasquini