Quinta giornata del Campionato di Serie C 2018, in trasferta, contro il Junior Firenze.

 

7 - 16

Squadra 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Finale
Monnalisa BSC Arezzo 4 0 0 9 0 0 0 3 0 16
Junior Firenze 2 0 2 0 0 0 2 1 0 7

L'Arezzo parte in attacco ed è subito aggressivo. Filippo Guidelli batte ma viene eliminato in prima. Antonio Giovannini batte lungo, ma viene eliminato al volo. E' compito quindi del nuovo arrivato, Samy Ramirez, quello di inaugurare le valide, con un singolo. Maor Pasquini viene mandato in base su ball e raggiunge casa, insieme a Ramirez, sulla bella battuta di Luca Farsetti, che si ferma in prima. Didier Natalizzi, in campo come DH, batte anch'egli un singolo e va sulle basi. Verranno entrambi portati a casa dal bel triplo di Ronard Perez. Quattro punti segnati con due out. A chiudere la fase di attacco è Davide Donati, che viene mandato strikeout.
In difesa è Giacomo Ferrini a guidare il gruppo dal monte di lancio ma le mazze fiorentine non si lasciano intimidire e toccano sempre i suoi primi lanci. Grazie quindi a tre singoli di fila, e a qualche errorino in difesa, il Junior Firenze segna due punti. Poi i nostri si riprendono e, grazie ad una presa al volo, uno strikeout guardato di Ferrini, ed un out in prima, si torna a battere.

Il secondo inning è una ripresa di controllo. Anche qui i nostri primi due battitori vengono eliminati, Alexander Dan strikeout e Guidelli al volo, prima di vedere delle maglie arancioni in base. Sia a Giovannini che a Ramirez, infatti, viene concessa la base su ball. A questo punto arriva la battuta di Pasquini che però viene colto in prima. Zero punti.
In difesa Ferrini fa subito fuori per strikeout il primo battitore, mentre al secondo ci pensa la difesa, eliminandolo in prima. Il terzo battitore avanza per base ball ma il successivo viene eliminato al volo.

Terza ripresa e l'Arezzo rimane ancora a bocca asciutta. Farsetti va in flyout, Natalizzi batte un singolo, poi però Perez va strikeout e Donati viene eliminato in prima.
I fiorentini, invece, riescono a segnare altri due punti, raggiungendo il pareggio, nonostante un bell'out a casa ed uno in seconda.

Il quarto è un "big inning" per l'Arezzo! A salire sulle basi sono Dan e Giovannini, per aver subito quattro ball, con Guidelli nel mezzo che va purtroppo strikeout. Ramirez a questo punto, con un singolo, riempie le basi. Pasquini va strikeout e gli out sulle spalle degli aretini sono due. Qui Farsetti batte un singolo che fa entrare due punti, poi Natalizzi va in base per ball ed è Perez a riempire nuovamente le basi con un singolo. Donati a questo punto mette un sacco di energia in quella mazza e sfodera un doppio che porta a casa ben tre punti. Lo segue Dan, con un singolo, poi è Guidelli, con un'altro singolo, a far entrare un altro punto. Infine è il singolo di Giovannini a fare entrare gli ultimi due corridori, prima del flyout subito da Ramirez. Nove punti segnati in un inning.
Passiamo in difesa e Ferrini realizza due strikeout di fila, seguiti da una presa al volo che rimanda il Junior Firenze nel dug-out a mani vuote.

Nel quinto inning il Junior Firenze cambia lanciatore e tutti e tre i nostri battitori faticano a trovargli il tempo. Nell'ordine Pasquini, Brogi e Natalizzi, vanno in strikeout guardato.
Ferrini cede il posto a Carmelo Cacciatore, il quale inaugura subito il monte con un bello strikeout. I due battitori successivi lo toccano, ma vengono eliminati al volo.

Anche nel sesto inning le due squadre mantengono il punteggio invariato. Perez va in base su ball ma poi, sul singolo di Donati, viene eliminato in seconda. I due successivi, Dan e Guidelli, vengono entrambi eliminati al volo.
Cacciatore subisce un singolo, poi esegue uno strikeout, subisce un altro singolo, durante il quale la difesa elimina il corridore in seconda, poi esegue un altro strikeout.

Nel settimo il Junior Firenze tenta di accorciare le distanze. Nel suo turno l'Arezzo vede Giovannini eliminato in prima, Ramirez battere un singolo, poi Pasquini battere lungo ma venire eliminato al volo e Brogi andare strikeout, senza punti segnati.
I fiorentini, invece, prese le misure a Cacciatore, mettono in campo diverse palline, e prima di arrivare al terzo out, riescono a segnare altri due punti. Punteggio parziale 13 a 6 per l'Arezzo.

Ottavo inning e le maglie arancioni non ci stanno. Natalizzi inizia il turno con un singolo, poi viene raggiunto da Perez, colpito dal lancio avversario. Donati batte un singolo che riempie le basi. A questo punto Fucci batte, ma viene eliminato al volo senza che i corridori possano avanzare. A fare entrare un punto è Guidelli, con un singolo. A questo punto Giovannini fa una battuta di sacrificio verso la prima, che fa entrare altri due punti. La fase di attacco si chiude su Ramirez che batte profondo ma viene eliminato al volo.
In difesa è Natalizzi a prendere le redini della difesa al posto di Cacciatore. Il primo battitore viene mandato in base per ball, menre il successivo batte un singolo. Anche il terzo battitore la mette in campo ma la difesa esegue il primo out, in seconda. Il secondo out arriva su un tentativo di rubata, sempre in seconda, ma ciò fa comunque entrare un punto per i fiorentini. Il terzo out arriva in prima, senza troppi problemi.

Il nono inning passa veloce. Tre battitori e tre out da entrambe le parti. La partita quindi finisce per 16 a 7 in favore degli aretini.

Ecco di seguito, alcune foto della partita:

Foto di Sauro Pasquini