Settima giornata del Campionato di Serie C 2018, in trasferta, contro i Lancers di Lastra a Signa.

 

0 - 9

Squadra 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Finale
Monnalisa BSC Arezzo 5 2 2 - - - - - - 9
Lancers 0 0 - - - - - - - 0

La giornata è afosa e con un cielo a tratti nuvoloso, promette pioggia.

Si parte in attacco, con Tommaso Peracchio che però va subito K. Segue Antonio Giovannini che si porta in prima su base ball, seguito a ruota da Samy Ramirez colpito dal lanciatore. E' Maor Pasquini a battere la prima valida, con un singolo che però vede l'eliminazione di Giovannini in terza. Siamo a due out e due uomini in base, quando va in battuta Gabriele Gori, il quale batte un singolo che fa entrare il primo punto. I battitori successivi vengono tutti mandati in base per ball: Luca Farsetti, Davide Donati, Ronard Perez, Filippo Guidelli e ancora Peracchio. La fase di attacco si chiude sul fly-out di Giovannini, con 5 punti entrati.
A comandare la difesa, sale sul monte Didier Natalizzi Baldi. Il primo battitore la tocca, ma viene eliminato facilmente in prima. Il secondo, invece, la batte profonda, realizzando un triplo, ma la difesa riuscirà a tenerlo lì, sul sacchetto di terza, per il resto dell'inning. Il terzo battitore dei Lancers, infatti, viene mandato strikeout, il quarto va in base su ball, poi l'inning si chiude, a 0 punti, su un flyout.

Nel secondo inning è Ramirez a guadagnarsi un bel doppio. Anche Pasquini la batte bene, viene eliminato al volo, ma fa avanzare Ramirez in terza. E' Gori, ancora una volta, a far entrare il punto con un singolo. Gori ruberà la seconda durante il turno di Farsetti, poi avanzerà in terza sul suo out in prima, infine, grazie ad un lancio pazzo su Donati, segnerà il secondo punto dell'inning. Donati la batte profonda ma viene eliminato al volo.
In difesa il primo lanciere viene eliminato in prima. Quello successivo raggiunge il cuscino di prima grazie a 4 ball, ed il successivo viene colpito, ma i successivi due vengono eliminati rispettivamente per strikeout e al volo.

Sul parziale di 7 a 0 si va al terzo inning con grossi nuvoloni neri che si addensano agli esterni. Il primo a battere è Perez che manda la pallina agli esterni e si guadagna la seconda. Guidelli va strikeout, ma Peracchio fa suonare la mazza per un altro doppio, facendo entrare Perez a punto. Il turno di attacco di Giovannini è la fotocopia di quello precedente: batte lungo, raggiunge la seconda e fa entrare Peracchio a punto. Ramirez viene mandato in base su ball, poi sale Pasquini. Un solo lancio ed il cielo rovescia sul campo praticamente tutto l'Arno! In pochi minuti il campo si allaga completamente e le due squadre si ritirano negli spogliatoi.

Partita rinviata a data da destinarsi.



Ecco di seguito, alcune foto della partita:

Foto di Sauro Pasquini